Nidec ASI lancia la campagna social “I WANT A GREEN FUTURE” per celebrare l’importanza di uno sviluppo sostenibile ed equo

1C-3

Il progetto di comunicazione social dell’azienda nasce per coinvolgere le persone rispetto ai valori della sostenibilità ambientale, mettendo in luce i benefici della transizione verso un mondo elettrico

 

Milano, 25 maggio 2020 – Nidec ASI, tra i principali Gruppi alla guida dell’evoluzione elettrica del mondo, lancia a livello globale I WANT A GREEN FUTURE, una nuova campagna di comunicazione per ricordare l’importanza di tutelare il nostro pianeta e per invitare tutti a unirsi all’azienda nella promozione di una ripresa economica mondiale che sia prima di tutto sostenibile.

Tutti noi abbiamo visto gli effetti benefici che il lockdown causato dalla drammatica pandemia COVID-19 ha generato sull’ambiente, come la drastica riduzione dell’inquinamento atmosferico, che ha migliorato la qualità dell’aria e che ha portato pesci e animali, attirati dalla limpidezza dell’acqua, a ripopolare fiumi e canali.

La campagna parte proprio da questi risultati, ottenuti in così breve tempo, per porre l’accento su come le nostre attività debbano radicalmente cambiare per mantenere tali benefici. Tutti noi abbiamo quindi il dovere di impegnarci per ridurre l’impatto ambientale, garantendo così un futuro green e sostenibile alle generazioni a venire.

Nidec ASI ha gestito internamente con il suo team social sia la creazione del concept creativo, sia la pianificazione digital del progetto che vedrà la condivisione di video istituzionali, di iniziative positive e la celebrazione delle giornate mondiali della Terra, con un tono immediato e pensato direttamente per avviare un dialogo con i giovani. Da sempre – e ora più di prima – Nidec ASI è impegnata rispetto alla promozione di una crescita economica sostenibile in tutto il pianeta, credendo fermamente che sostenendo l’evoluzione dell’energia, della logistica e dell’industria sia davvero possibile fare la differenza. L’uso crescente delle energie rinnovabili, l’accelerazione nell’introduzione dei veicoli elettrici, specialmente nel trasporto urbano, e la ricerca di una maggiore efficienza energetica nell’industria, così come in ogni aspetto della nostra vita, sono centrali per promuovere rapidamente significativi miglioramenti e per preparare la ripartenza, e le soluzioni Nidec ASI sono fortemente collegate a questa evoluzione.

La campagna vivrà sulle pagine Facebook e Instagram dell’azienda, mettendo in luce le iniziative e le tecnologie che possono ridurre l’inquinamento, per poter ingaggiare in particolar modo i giovani, sempre più attenti alle tematiche della sostenibilità ambientale, come dimostrato dalle manifestazioni che negli scorsi mesi hanno riempito le piazze di tutto il mondo. I WANT A GREEN FUTURE prenderà vita anche su LinkedIn per raggiungere la business community e chi è direttamente impegnato rispetto al tema della transizione energetica, ormai non più rimandabile. Le immagini della campagna raffigurano persone diverse che, tenendo in mano un cartello, si fanno promotrici dell’hashtag dell’iniziativa: una scelta che vuole incoraggiare chi le guarda, e in particolar modo i giovani, a replicare l’attività sui propri profili social.

Le immagini dei delfini nei porti italiani o dei cerbiatti che girano indisturbati nelle città di montagna che hanno fatto il giro del mondo ci hanno regalato un importante momento di riflessione. È giunta più che mai l’ora di un cambio di passo: abbandonare i combustibili fossili per abbracciare un modello di sviluppo sostenibile, basato sull’utilizzo delle rinnovabili e su un’economica elettrica. Non possiamo più aspettare,” ha dichiarato Kaila E. Haines, Marketing & PR Director di Nidec ASI. “Questa campagna vuole risvegliare le coscienze di tutti, a partire dalle nuove generazioni, sensibilizzandoci sull’importanza di un futuro “all electric”, più verde e dove l’inquinamento sarà soltanto un lontano ricordo. Un insegnamento di questo difficile periodo è che vale anche la pena fare dei sacrifici, se è per un bene più grande e nell’interesse di tutti. Quelli che ci stiamo ponendo sono obiettivi sfidanti, ma insieme sono certa che potremo raggiungerli.”